Manuale utente

L’Home page di Alim è suddivisa in varie sezioni, che permettono ai nostri utenti di trovare velocemente quello che stanno cercando e di essere sempre aggiornati sulle nuove immissioni di testi e su tutte le iniziative relative al progetto Alim.

Andando dall’alto verso il basso si trova, subito sotto l’intestazione, una barra orizzontale con le seguenti voci: Il Progetto; Grafia dei testi mediolatini, Naviga la Digital Library, Lexicon.

Il Progetto

In questa sezione si leggono i principi ispiratori del sito, le modalità che hanno portato alla sua creazione, le unità di ricerca e i collaboratori coinvolti nella realizzazione, alcuni criteri generali di selezione dei testi e tutte le informazioni tecniche relative alla Architettura informatica di Alim2.

Grafia dei testi mediolatini

In questa sezione si trovano alcune essenziali informazioni relative ai mutamenti grafici più frequenti che si incontrano nei testi latini medievali e che possono essere stati restituiti in maniera diversa nelle edizioni-fonte da cui sono tratti i testi della DL. Queste notizie, anche se necessariamente sintetiche, sono indispensabili per un uso critico dei materiali disponibili sul sito.

Naviga la DL

Qui il fruitore trova elencate le risorse disponibili nel database suddivise in Autori, Opere (inclusi numerosi testi anonimi) e Fonti Documentarie. Entrando in una delle tre sezioni si accede alla pagina del sito che permette di ricercare i testi attraverso i seguenti filtri: autore, titolo, tipologia, periodo di composizione, genere letterario. Sempre da qui si possono compiere ricerche nei testi: ricerca avanzata per parola con uso di caratteri jolly e operatori booleani; ricerca per prossimità (per analisi più complesse si veda sotto la sezione Lexicon). Una volta individuato il testo che interessa, lo si può consultare direttamente sul sito oppure scaricare nei vari formati disponibili (TXT, HTML; PDF; XML). Potete in questo modo crearvi un piccolo corpus di testi da consultare off line, ma Alim non è un semplice database, per cui le potenzialità del sito si apprezzano utilizzando le numerose e varie opzioni di ricerca.

I testi che vengono immessi in Alim rispondono ad alcuni criteri precisi e inderogabili: assoluta fedeltà all’edizione-fonte (che agevola la fruizione e la citazione dei passi in contributi scientifici), citazione bibliografica completa della fonte, attenzione riservata all’edizione, di cui nelle note vengono segnalati l’uso dei segni diacritici e, ove se ne riscontri la certezza, evidenti refusi.

Il criterio di marcatura dei testi in XML è di tipo procedurale; per ulteriori informazioni sugli elementi semantici oggetto di marcatura e sulla codifica effettuata si veda il Manuale per Operatori che si legge infra.

Lexicon

Per chi desidera compiere analisi linguistiche o grammaticali più sofisticate nel sito di Alim è disponibile il programma Lexicon. Si tratta di un innovativo programma free access (http://www.lexicon.unisi.it/public) per la costruzione di corpora testuali personalizzati e l’analisi linguistica creato da Luigi Tessarolo su progetto di Francesco Stella, l’attuale coordinatore nazionale del progetto ALIM. I testi della DL di Alim possono essere interrogati direttamente da Lexicon: cliccando su una delle quattro opzioni del menu a tendina (frequenze, confronti, collocates, concordanze) si apre una finestra che contiene tutti i testi della DL. Si seleziona il testo o i testi desiderati e si clicca sull’icona esegui. I testi possono essere interrogati singolarmente o inseriti in corpora, secondo varie funzioni: si possono elaborare tabelle grammaticali , ricavare le frequenze, i coollocates (cioè le parole che ricorrono più volte in un testo visualizzate nel loro contesto), i clusters (sequenze di parole consecutive) e soprattutto si possono mettere a confronto le quote di sovrapponibilità del lessico di due o più opere o autori o corpora. I risultati delle analisi sono sempre presentati in forma di tabella e di grafico, visualizzazione particolarmente utile per pubblicazioni o power -point.

Biblioteca

Sotto la barra orizzontale si trova la sezione Biblioteca. Da qui si accede di nuovo al Progetto e alla sezione Collaboratori (vedi sopra), alla sezione dei Manuali, a quella delle Segnalazioni; da qui si entra nella Biblioteca di Alim.

Segnalazioni

Qui potete trovare i nostri contatti per qualunque informazione, suggerimento o richiesta. A questi indirizzi si possono rivolgere anche tutti gli eventuali aventi diritto su testi o immagini che, per qualche disguido, non avessimo preventivamente interpellato.

Entra nella Biblioteca

Da qui si accede alla pagina per ricercare testi e interrogarli raggiungibile anche dalla sezione Naviga la DL. Per le peculiarità delle ricerche possibili si veda supra.

Collezioni

Questa sezione del sito permette all’utente di visualizzare importanti raccolte di testi contenuti in Alim 2. Alcune di queste collezioni sono state create cercando di valorizzare insiemi di testi rari o di generi letterari particolari, altre per mettere in evidenza le nuove edizioni, le editiones principes o le prime trascrizioni promosse da Alim e messe a disposizione degli utenti. Nelle Collezioni vengono esemplificati anche percorsi tematici che accolgono testi di vario genere e tipologia, per mostrare un potenziale uso dinamico delle risorse disponibili nel sito.

In evidenza

In questa sezione vengono esposti dei testi particolarmente rari o prima inaccessibili se non in forma manoscritta o in stampe antichissime e non facilmente consultabili. In questo modo si avvertono gli utenti che questi testi, trascritti e marcati, sono ora disponibili e ricercabili su Alim.

News

Questa sezione ci permette di comunicare ai nostri utenti le novità relative al sito e ai nuovi materiali che presto saranno a disposizione su Alim; in questo spazio della home page vengono inoltre pubblicizzate iniziative promosse da Alim o da istituzioni ad esso legate e coerenti con gli interessi del sito e dei suoi fruitori: convegni, seminari, workshops, pubblicazioni, presentazione di volumi e simili. Lo spazio news è in costante aggiornamento.